Comune di San Giovanni in Marignano

Un Borgo vivo tutto l’anno

Con il Decreto Legge 30 novembre 2020, n. 157 “Ulteriori misure urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.” all’art. 22 si prevede che le risorse liberate sui bilanci regionali, ai sensi del decreto stesso e per complessivi 250 milioni di euro, siano destinate al ristoro delle categorie soggette a restrizioni in relazione all’emergenza COVID-19.

Per la Regione Emilia-Romagna si tratta di poco più di 21 milioni di euro che si è scelto di utilizzare per i ristori a favore dei pubblici esercizi di Somministrazione alimenti e bevande (ristoranti, bar, pub, osterie etc.). Grazie ad una intesa con Unioncamere Emilia-Romagna, queste risorse verranno gestite dalle Camere di commercio della Regione.

I titolari di bar o ristoranti che hanno avuto un calo di almeno 20% del fatturato tra il 1 novembre ed il 31 dicembre 2020 possono ottenere dalla Regione Emilia-Romagna un contributo a fondo perduto fino a 3.000 euro.

Le domande possono essere inoltrate dal 20 gennaio al 17 febbraio.

Link con tutte le informazioni e le istruzioni complete per la compilazione della domanda.