Progetto Obiettivo Famiglia. Contributi straordinari

Visto il permanere di una grave situazione di disagio economico legato alla pandemia da Covid-19, l’Amministrazione Comunale ha stabilito l’apertura della terza edizione del bando Obiettivo Famiglia.

La misura a sostegno della famiglia prevede l’erogazione di buoni spesa per generi di prima necessità e di contributi per il pagamento di affitto, mutuo prima casa, bollette, nido d’infanzia, spese scolastiche, corsi e laboratori artistico-culturali e sportivi.

Possono richiedere i contributi:

  1. Le famiglie marignanesi a basso reddito (ISEE fino a € 10.000) e con liquidità inferiori ad € 10.000 al 30.09.2021
  2. Le famiglie marignanesi che hanno subito un calo di redditi a causa della pandemia (ISEE fino a € 35.000) e con liquidità inferiori ad € 10.000 al 30.09.2021

Le domande, corredate di tutti gli allegati necessari, possono essere presentate all’ufficio URP del Comune di San Giovanni in Marignano a partire da martedì 12 ottobre ed entro le ore 12 del 12 novembre 2021.

Il modulo di domanda può essere scaricato al link sottostante.
Si prega di leggere attentamente l’avviso pubblico, contenente tutte le informazioni utili alla compilazione della domanda.

Si informa che, come stabilito con Delibera di Giunta dell’11 ottobre 2021, la valutazione delle domande e l’erogazione dei contributi agli aventi diritto avverrà “man mano che le domande medesime sono consegnate all’ente, procedendo in base all’ordine di protocollazione”, e che “i contributi saranno assegnati agli aventi diritto sino all’esaurimento delle risorse disponibili in base alla data di presentazione della domanda”.

Per informazioni contattare i Servizi Sociali comunali allo 0541 828 145 – lunedì-venerdì, ore 12-13 – oppure servizi.sociali@marignano.net

Contributi per la rinegoziazione delle locazioni esistenti con eventuale modifica della tipologia contrattuale

Avviso pubblico che intende favorire la rinegoziazione dei canoni di locazione, con eventuale modificazione della tipologia contrattuale, quale strumento per fronteggiare la difficoltà nel pagamento del canone da parte dei nuclei familiari, in particolare quelli incorsi in una contrazione del reddito, anche a causa della crisi economica originata dall’emergenza sanitaria Covid-19.

Tale misura, infatti, consente di conciliare gli interessi di inquilino e proprietario attraverso un’azione solidale di redistribuzione delle risorse volta a diminuire il rischio di morosità e di eventuali sfratti che rappresentano un danno per entrambe le parti contrattualmente coinvolte.

Il contributo verrà erogato dal Comune di San Giovanni in Marignano direttamente al proprietario dell’alloggio in un’unica soluzione.

Le domande vanno consegnate debitamente compilate all’ufficio URP del Comune (via Roma, 62) entro e non oltre mercoledì 27 ottobre 2021


Beneficiari
:

Conduttori aventi ISEE ordinario o corrente non superiore a € 35.000,00 residenti nell’alloggio oggetto di rinegoziazione con contratto regolarmente registrato da almeno un anno. Il contributo è erogato una tantum al locatore.


Requisiti per l’accesso:

Sono ammessi al contributo i nuclei familiari ISEE in possesso dei seguenti requisiti al momento della presentazione della domanda:

A1) Cittadinanza italiana; oppure:
A2) Cittadinanza di uno Stato appartenente all’Unione europea; oppure:
A3) Cittadinanza di uno Stato non appartenente all’Unione europea per gli stranieri che siano muniti di permesso di soggiorno di durata di almeno 1 anno o permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo ai sensi del D. Lgs. N. 286/98 e successive modifiche;

B) Per il nucleo familiare del conduttore, valore ISEE ordinario o corrente per l’anno 2021 non superiore a € 35.000,00.

C) Residenza nell’alloggio oggetto del contratto di rinegoziazione;

D) Titolarità di un contratto di locazione ad uso abitativo (con esclusione delle categorie catastali A/1, A/8, A/9) redatto ai sensi dell’ordinamento vigente al momento della stipula e regolarmente registrato da almeno un anno;

E) Rinegoziazione del contratto di locazione in essere registrata presso l’Agenzia delle Entrate. L’Ufficio Servizi Sociali resta a disposizione per chiarimenti e supporto nella compilazione della domanda dal lunedì al venerdì, dalle 12 alle 13. Tel. 0541 828 145 oppure 0541 828 114

Obiettivo Famiglia. Contributi straordinari riservati a quanti non hanno partecipato alle scorse edizioni del progetto

Al via una nuova edizione di Obiettivo Famiglia, riservata esclusivamente a quanti non hanno presentato domanda ai precedenti bandi del progetto (novembre-dicembre 2020 e/o marzo-aprile 2021). La misura a sostegno delle famiglie in difficoltà prevede l’erogazione di buoni spesa per generi di prima necessità e di contributi per il pagamento di affitto, mutuo prima casa, bollette, spese scolastiche e universitarie, corsi e laboratori artistico-culturali.

Le domande, corredate di tutti gli allegati necessari, possono essere presentate all’ufficio URP del Comune di San Giovanni in Marignano a partire da oggi, 9 luglio, ed entro le ore 12 del 19 luglio 2021.

Il modulo di domanda può essere scaricato al link sottostante. Si prega di leggere attentamente l’avviso pubblico, contenente i requisiti di accesso ai contributi e tutte le informazioni utili alla compilazione della domanda.

Si ribadisce che il presente bando è destinato a coloro che non hanno presentato domanda ai precedenti bandi del progetto Obiettivo Famiglia (edizioni di novembre-dicembre 2020 e/o marzo-aprile 2021).

Con Delibera di Giunta Comunale n. 75/2021, l’Amministrazione ha stabilito «di concedere 10 giorni di tempo a coloro che non hanno partecipato ai precedenti bandi “Obiettivo Famiglia” per presentare richiesta ed ottenere, avendone i requisiti, il relativo contributo, che in tale caso sarà erogato per intero ed avrà precedenza», prima di procedere alla ripartizione su base proporzionale dei buoni spesa e dei contributi economici residui a coloro che invece hanno presentato domanda ai precedenti bandi Obiettivo Famiglia.

Per informazioni contattare i Servizi Sociali comunali allo 0541 828 145 oppure 0541 828 114 – lunedì-venerdì, ore 11-13 – oppure servizi.sociali@marignano.net

Bando ERP. Pubblicazione graduatorie provvisorie

Sono pubblicate all’Albo Pretorio le graduatorie provvisorie per l’assegnazione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (ERP). Le graduatorie resteranno pubblicate all’albo pretorio a partire da oggi, 28 giugno 2021 e fino al 28 luglio 2021.
Si ricorda che, ai sensi dell’art. 8 comma 14 del Regolamento comunale per l’assegnazione e la gestione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica, «avverso il provvedimento di pubblicazione delle graduatorie provvisorie gli interessati possono presentare ricorso entro 30 giorni dalla data della sua pubblicazione all’albo pretorio del Comune».

In allegato la tabella con le domande accolte in ordine di punteggio e la tabella con le domande non valide.
Per ragioni di privacy sono indicate le sole iniziali di tutti coloro che hanno presentato domanda.

Per informazioni l’Ufficio Servizi Sociali è a disposizione telefonicamente:
Dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13, e il giovedì dalle 15 alle 17 – Tel. 0541 828 145 – 0541 828 114

Bando affitti regionale. Graduatorie distrettuali

Il Distretto Socio Sanitario di Riccione ha approvato con Det. 852 del 17.06.2021 le graduatorie relative al bando affitti regionale 2021 (DGR 2031/2020).

Stando alle indicazioni della Delibera Regionale n. 722/2021, i contributi spettanti al Distretto sono stati erogati per soddisfare in primis le domande della Graduatoria 2. I fondi residui sono stati destinati alla Graduatoria 1 e sono risultati sufficienti al suo scorrimento sino alla posizione 108.

In allegato le Graduatorie complete (Allegati A e B) e le Graduatorie comprendenti solamente i beneficiari del contributo (Allegati C e D).

Per ragioni di privacy i richiedenti sono identificati con il numero di Protocollo della domanda.

Per informazioni l’Ufficio Servizi Sociali è a disposizione telefonicamente:

Dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13, e il giovedì dalle 15 alle 17, tel. 0541 828 145

Casa, sostegno per pagare l’affitto

Con DGR 331/2021, la Regione ha stabilito l’ulteriore proroga dei termini di presentazione della domanda a venerdì 9 aprile 2021, ore 12

I nuclei famigliari possono presentare richiesta per il bonus affitto 2021 compilando apposito MODULO ONLINE predisposto dalla regione, a partire da lunedì 25 gennaio ed entro e non oltre venerdì 9 aprile 2021. Per presentare domanda occorre essere in possesso di identità digitale SPID. Informazioni sulla compilazione online QUI

È da preferire la compilazione online. Tuttavia copia cartacea del modulo di domanda può essere ritirata presso l’URP della sede comunale, v. Roma 62.

I requisiti per l’accesso sono delineati nell’Avviso pubblico in allegato e di seguito sintetizzati:

  • 1 – Nuclei famigliari aventi ISEE compreso tra € 0 e € 17.154 oppure
  • 2 – Nuclei famigliari aventi ISEE compreso tra € 0 e € 35.000 che hanno subito perdita o diminuzione rilevante del reddito familiare causata dell’emergenza COVID-19 (confronto tra i redditi di marzo-aprile-maggio 2020 e quelli degli stessi mesi del 2019);
  • Necessario allegare Attestazione ISEE 2021 (o 2020, se non disponibile quella dell’anno corrente) e documentazione attestante perdita o diminuzione rilevante del reddito (per ISEE fino a € 35.000).

Sono esclusi dal contributo assegnatari di alloggi di edilizia popolare, nonché i nuclei percettori di reddito/pensione di cittadinanza.

Il contributo massimo concedibile è una somma pari a tre mensilità del canone, fino ad un importo massimo di € 1.500

Alla scadenza dei termini sarà verificata la validità delle domande ricevute, quindi sarà formata una graduatoria distrettuale sulla base dei criteri indicati nell’Avviso pubblico.

Si precisa che, come esplicitato dalla Delibera regionale, i fondi per il sostegno all’affitto destinati al Comune saranno prioritariamente adottati per soddisfare il fabbisogno di tutte le domande ancora prive di contributo relative ai bandi affitto regionali 2020 (di cui alla DGR 1815/2019 e DGR 602/2020).

Si precisa inoltre che la raccolta delle domande e la formazione della graduatoria sarà a cura degli uffici regionali, mentre al Comune sarà affidata la successiva fase di controllo delle domande pervenute. Gli aventi diritto, pertanto, riceveranno il contributo non prima del 30 aprile 2021 e fino ad esaurimento dei fondi destinati al Comune.

Per informazioni contattare i Servizi Sociali comunali allo 0541 828 145 – lunedì-venerdì, ore 11-12.30 – oppure servizi.sociali@marignano.net

Progetto Gruppo appartamento per persone diversamente abili

È aperto l’Avviso pubblico per l’affidamento in locazione di un alloggio di proprietà comunale del patrimonio di E.R.P., sito in via Ferrara 12, per la gestione di un gruppo appartamento per diversamente abili adulti alternativo alla domiciliarità e alle strutture residenziali in regime di accreditamento, nell’ambito dei servizi del distretto socio-sanitario di Riccione.

Il plico contenente le offerte e la documentazione di gara dovrà pervenire agli uffici comunali a partire da giovedì 18 febbraio 2021 ed entro e non oltre le ore 13.00 del giorno sabato 20 marzo 2021. Possono partecipare all’avviso gli enti di cui all’art 45 del Codice dei contratti pubblici, nonché gli Enti del Terzo Settore. I requisiti sono indicati dettagliatamente nell’avviso pubblico in allegato.

La locazione dell’alloggio è collegato al progetto del gruppo appartamento per persone diversamente abili ed ha finalità socio-assistenziali ed educative, improntato alla sperimentazione di stili di vita familiari. In conformità con la normativa regionale e nazionale di riferimento, l’attività del gruppo appartamento deve favorire lo sviluppo individuale, l’accrescimento delle autonomie potenziali dell’utenza e garantirne l’integrazione sociale.  In tale prospettiva, il gruppo appartamento rappresenta una risposta per persone che necessitano di soluzioni alternative o sostitutive alla domiciliarità ed alle strutture residenziali accreditate; e, dunque, il gruppo appartamento si propone come una realtà residenziale destinata a persone con disabilità da medio-bassa a medio-grave, che risultano prive del necessario supporto familiare o per i quali la permanenza nel proprio nucleo familiare sia valutata temporaneamente o definitivamente impossibile. Si connota inoltre come servizio di gestione di attività educative e assistenziali che si integrano in modo sostanziale con la rete dei servizi e i contesti sociali presenti sul territorio.

Si rimanda all’avviso pubblico in allegato per ulteriori informazioni sul progetto, la disciplina di partecipazione e affidamento ed altre avvertenze.

Alcuni chiarimenti:

  • Poiché i lavori di apprestamento dell’alloggio sono tutt’ora in corso, non è possibile effettuare sopralluoghi per ragioni di sicurezza
  • È prevista l’installazione a cura di Acer Rimini di sanitari adatti alle esigenze di persone con diversabilità
  • Il costo del canone di affitto è da intendersi IVA esclusa, qualora dovuta dal soggetto aggiudicatario che stipulerà il contratto di locazione con Acer Rimini
  • I massimali delle polizze assicurative richieste saranno definiti in sede contrattuale. Avranno, comunque, una soglia non inferiore a € 3 mln

Contributo mobilità casa-lavoro per diversamente abili

L’Ufficio distrettuale di Piano di Riccione, in attuazione della Delibera Regionale 1756/2020, concede contributi per il rimborso delle spese sostenute per il trasporto casa-lavoro-casa a lavoratori diversamente abili che manifestino particolari difficoltà nel recarsi sul luogo di lavoro con mezzi propri o con normali mezzi di trasporto pubblico. I contributi sono finalizzati ad agevolare i processi di mobilità da e verso il luoghi di lavoro per lavoratori diversamente abili impossibilitati a conciliare gli orari di lavoro con orari e percorsi dei trasporti pubblici e/o bisognosi di trasporto personalizzato, nell’ambito di progetti di inserimento lavorativo effettuati ai sensi della Legge 68/1999.

Possono beneficiare del contributo le persone diversamente abili occupate nell’anno 2020 nell’ambito della Legge 68/1999, con difficoltà di natura oggettiva di raggiungibilità del posto di lavoro.

Per ciascuna richiesta ammissibile verrà rimborsato unicamente l’importo delle spese documentate/autocertificate fino ad un limite massimo di € 3.000

Le domande potranno essere presentate a partire dal 3 febbraio 2021 ed entro il termine perentorio del 31 maggio 2021, presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Riccione (V. Vittorio Emanuele II, 2) nelle modalità indicate nell’Avviso pubblico.

I requisiti di accesso, le modalità di presentazione della domanda e gli allegati da produrre sono indicati nell’Avviso pubblico in allegato.

Si precisa che la valutazione delle domande sarà eseguita dall’Ufficio distrettuale di Piano, il quale potrà contattare i richiedenti per rettifiche ed accertamenti.
L’ufficio Servizi Sociali del Comune di San Giovanni in Marignano resta a disposizione per informazioni: servizi.sociali@marignano.net, oppure 0541 828 145 (lun-ven 11 – 12.30)